Sconti ove 65 nei musei


sconti ove 65 nei musei

il ministero dei Beni culturali, Dario Franceschini, nel corso degli Stati generali della cultura. Tradotto in cifre: nel 2013, su un totale di pi di 26 milioni di appassionati darte che hanno varcato i portoni di musei e aree archeologiche a pagamento, 8,6 milioni non hanno dovuto mettere mano al portafoglio. Solidarietà e donazioni, controlli di sicurezza al metal detector, ombrelli, bastoni, cavalletti e videocamere, armi e/o materiali pericolosi. Bagagli, borse e zaini, coltelli, forbici e arnesi metallici, lost Found. Artbonus ) ossia un credito dimposta del 65 riconosciuto a persone fisiche, enti commerciali e imprese che erogheranno soldi in favore della cultura. In effetti, in una. Incontro che è caduto allalba del recente varo del decreto legge sul riordino della cultura (ora allesame del Parlamento). Restano alcune agevolazioni ormai consolidate, come quelle per i minorenni di tutta l'Unione Europea che possono sempre entrare gratis nei nostri musei. Climatizzazione, fumare.

Calcolare gli sconti, Codice sconto h&m dove inserirlo, Gtt torino sconti over 65, Volantino sconti bricofer portoferraio,

Nel piano del ministero la perdita dello sconto è, per, compensata con l apertura gratuita dei monumenti statali ogni prima domenica del mese e con la conferma delliniziativa, notti al museo, che sarà ripetuta due volte nel corso dellanno al costo simbolico di 1 euro. Cellulari, opere in prestito, microfoni amplificati, wI-FI. Cibi e bevande, le famiglie ai MV, vigilanza del patrimonio artistico. Altra novità è lapertura dei grandi musei (compresi Colosseo, Pompei e Uffizi) ogni venerd fino alle. Occorreva, ha sottolineato il ministro, una «svolta europea» che ci mettesse al pari con gli altri Paesi e ponesse fine alla situazione attuale, in cui un terzo dei visitatori degli istituti statali non paga. Alberto Bonisoli : le giornate gratuite nei musei e siti archeologici dello Stato aumenteranno fino a 20 l'anno, con una diversa distribuzione che non implicherà pi necessariamente la prima domenica del mese. Sparisce, dunque, lagevolazione per le persone con pi di 65 anni, che oggi entrano gratis. Un punto su cui, per, si invoca ormai da tempo l'intervento del titolare del. Consigli utili per la visita, consigli utili per la visita, abbigliamento. Mibac è il ripristino di una vecchia agevolazione, uno dei peccati originali della riforma Franceschini, quando l'allora ministro, nell'istituire le domeniche gratis, cancell il "privilegio" per gli over 65 di entrare gratis nei musei e nelle aree archeologiche, proprio per finanziare le domeniche gratuite. In questo modo si evita ha spiegato il ministro lassurdità che facoltosi turisti stranieri over65 non paghino il biglietto. Dal 1 luglio cambierà il sistema tariffario di musei e aree archeologiche: dai 25 anni in poi si pagherà il biglietto intero.

La novità pi eclatante sarà un bonus (detto. Il sistema attuale che cambierà, appunto, dal 1 luglio prevede, infatti, lesenzione totale fino a 18 anni e dopo i 65 anni e la riduzione del 50 per chi ha fra 18 e 25 anni. Stessa logica, evidentemente, deve aver guidato in questa non-scelta di intervenire sulla questione anche Alberto Bonisoli. Aree relax, animali domestici e cani-guida, fotografare ai MV, visita guidata in Cappella Sistina. Scatt nel 2014, infatti, la modifica del sistema tariffario annunciata dal ministro dei Beni culturali, con cui agli anziani si imponeva di pagare il biglietto intero per entrare nel museo.


Sitemap